Non c’è web senza piazza non c’è piazza senza web Il M5S e lo schema indignados, riveduto e corretto | Sei gradi

Consigliamo la lettura dell’ottimo articolo di di Damien Lanfrey per capire qualcosa di più di cosa è accaduto nelle ultime elezioni e di cosa potrà accadere nelle amministrative del prossimo anno.  Una cosa è certa: la distanza che separa i cittadini attivi che vogliono fare e partecipare dai politici tradizionali che rimangono frastornati e incapaci persino di capire da dove arrivano gli schiaffi. E’ il cambiamento ed è già in cammino. Gabriele Morelli modenacome@gmail.com Pagina Facebook   Ho iniziato a osservare il Movimento 5 Stelle nel 2005, e a studiarlo, come…

Read More