Il Piano strategico di sviluppo del turismo del ministro Gnudi fermo su un binario morto. Ma non è detto che sia un male.

Di turismo si parla e si è sempre parlato troppo e fatto in concreto poco e niente. Progetti sbagliati, portali che dovevano creare il miracolo, idee vecchie applicate ad un mondo che è già cambiato radicalmente perchè sono cambiate le abitudini dei turisti che attraverso la rete prendono visione in anteprima dei luoghi e decidono le loro destinazioni in base a criteri che i legislatori, gli amministratori, i presidenti degli enti di promozione devono ancora riuscire a capire. L’articolo che segue tratta del progetto elaborato dal ministro Gnudi uno dei…

Read More