Il 29 settembre è un giorno che deve rimanere libero.

Penso che sarebbe meglio non celebrare, non ricordare, non raccontare a Modena il beat, quello che è stato in termini di letteratura, di musica, di pensiero, di sogno, di ribellione di una generazione. Penso che il 29 settembre, una data scelta in modo casuale per una canzone che ebbe un successo immediato, fin troppo istantaneo, dovrebbe essere considerato, soprattutto a Modena, un giorno qualsiasi, quasi da dimenticare. Quando la canzone fu pubblicata era il 1967 io ero un ragazzo di 16 anni che a volte passava con gli amici davanti…

Read More