Ausiliario del traffico 8532

Inauguriamo con questo racconto-verità la categoria telenovelas. Perché stavolta non finisce qua…. Questa è la prima puntata. Ma c’è un antefatto. Giornata tesa, già alle due del pomeriggio. Ho un appuntamento in centro. Parcheggio la macchina, calcolo il tempo che prevedo di rimanere. Meno di un’ora. Un euro è sufficiente e comunque non ho altra moneta. Vado alla macchinetta per pagare più vicina, la 040, e metto l’euro. Spingo il pulsante verde e…niente. C’è scritto attendere. Attendo qualche secondo. Spingo di nuovo il pulsante verde. Niente. Nessun bigliettino esce. Devo…

Read More

Il sindaco Pighi e le sue ordinanze: la città se ne frega.

Avevamo ironicamente applaudito alla fuoco d’artificio dell’ordinaza del sindaco Pighi sul divieto dei botti. Avevamo detto che era un ordinanza per modo di dire, una delle sue, un colpo al cerchio ed uno alla botte, una ordinaza inutile. Lasciava fuori non solo il centro, ma in modo ridicolo e paradossale anche Piazza Pomposa, oltre a tutte le vie adiacenti, oltre a tutta la città, periferia compresa. Avevamo letto di squadre di vigili allertate per fare rispettare l’ordinanza. Non si è visto nessuno: Noi siamo passati, io insieme al progetto della…

Read More

Fuochi pirotecnici e botti vietati ? Ecco il fuoco d’artificio del sindaco Pighi.

Anticipata dal solito comunicato stampa del Comune, è arrivata oggi 30 dicembre 2011 la pubblicazione dell’ordinaza 154503/2011 ”Ordinanza contingibile e urgente in materia di sicurezza urbana per contrastare i rischi derivanti dall’uso di giochi pirici di qualunque genere nel corso delle manifestazioni autorizzate in alcuni luoghi del centro cittadino IL SINDACO premesso che …. ORDINA I SEGUENTI PROVVEDIMENTI Salva l’applicazione delle specifiche norme qualora il fatto costituisca reato, è fatto comunque divieto di  far esplodere giochi pirici  di qualunque genere nelle Piazza Grande, Piazza Torre, Piazza Mazzini, Piazza Matteotti e Piazza XX settembre, Piazza Roma…

Read More

Modena e i nomadi

Fino a ieri in via delle Nazioni a Modena c’era un campo nomadi non autorizzato. Stamattina non c’è più, dopo otto mesi di proteste da parte dei residenti. Giuseppe Leonelli ieri, 28/12/11, sull’Informazione concludeva così il suo articolo sulla vicenda: “Eppure l’articolo 48 del Regolamento di polizia urbana parla chiaro: «In tutto il territorio comunale,  compresa la sede stradale, le piazze, i parcheggi ed altre aree di uso pubblico, è vietata l’effettuazione di qualsiasi specie di campeggio e/o attendamento, fuori dalle aree appositamente attrezzate… Gli operatori di polizia municipale sono…

Read More

Un consiglio comunale ridicolo

Abbiamo ormai un consiglio comunale ridicolo. Dopo l’espulsione dalla Lega Nord di Rossi e Bianchini, in consiglio comunale ci sono sono 6, dico 6, gruppi consiliari costituiti da una sola persona. Si tratta di Udc (Davide Torrini), Lega Nord (Stefano Barberini), Sinistra per Modena (Federico Ricci), Modenacinquestelle.it (Vittorio Ballestrazzi), Idv (Eugenia Rossi) e Mpa (Sergio Celloni). A cui si aggiunge il nuovo gruppo “Lega Moderna” (.. si chiama proprio così !) costituito da ben due persone. La legge consente di affidare ad ogni gruppo consiliare un piccolo o grande rimborso…

Read More

Cittadini di Modena, adesso basta essere così virtuosi, dovete prendere più multe.

Cari cittadini modenesi, non c’è niente da fare se volete che il vostro caro sindaco, non certo il mio, chiuda il bilancio in pareggio dovete darvi da fare. Come ? Semplice, dovete farvi multare, sì dovete prendere delle multe ma attenzione non dalla polizia o dai carabinieri ma solo dai vigili urbani, quelli tanto per capirci che fanno addestramento con Topolino e Gambadilegno, queli delle brutte facce insomma. Mancano all’appello 580 mila euro che il comune aveva previsto come provenienti dalle multe. E’ accaduto che i cittadini modenesi nel corso…

Read More

Delegittimazione. Pericolosa?

Ballestrazzi ha ragione quando dice che la delegittimazione è quanto di più pericoloso possa capitare a chi opera sul territorio. Non mi sentirei comunque di definire una tragedia il fatto che la città d’ora in poi chiami Basettoni il comandante Chiari o i fermati declinino le loro generalità dicendo 167-671… In uno dei memorabili dialoghi di Don Camillo,  il prete ad un certo punto diceva a Peppone: “se uno pubblica delle asinerie, è inevitabile che tutti vedano le asinerie che scrive”. Tanto per intenderci, non credo che il Comando dei…

Read More
Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com