Che Dio ci aiuti: non perdiamo le speranze la fiction è in calo.

  Da quasi 8 milioni dell’esordio a 5 milioni e mezzo della seconda puntata. La nuova – vecchia fiction in onda su Rai Uno è già in calo di spettatori. Le fiction italiane non brillano certo per inventiva e innovazione linguistica e la versione femminile di Don Matteo non fa certo eccezione, anche in questo caso si susseguono a ritmo lento trame scontate, inquadrature banali, livelli di recitazione da saggio finale scolastico ed uno stile di regia non proprio da premio Oscar. Che Dio ci aiuti, uno dei peggiori prodotti nazional…

Read More

E’ record: una delle più brutte fiction della storia della televisione italiana è stata, forse, girata a Modena.

“Che Dio ci aiuti”, una fiction come tante altre, brutta, lenta, noiosa, sceneggiata con improbaili battute ed altrettanti improbabili personaggi conquistato il cuore della giunta, in particolare del sindaco che l’ha immediatamente annoverata tra le nuove eccellenxe modenesi. Per questo fiction che nessuno al mondo può definire originale, ricalca infatti lo schema narrativo di Don Matteo che idealmente le passato il testinome, ci sono state altre suore protagoniste di fiction tv,  la città di Modena ha speso 100 mila euro. Qualcuno ha addirittura straparlato di brillante operazione di marketing territoriale dimostrando…

Read More

A Modena ci sono troppe eccellenze: ecco perchè rimane una città così provinciale.

Ma è possibile che a Modena, qualsiasi banalità venga prodotta diventi immediatamente una “eccellenza” ? Io credo che succeda solo a Modena. “Che Dio ci aiuti” la nuova fiction tv trasmessa su Rai Uno è una mediocre fiction televisiva, un miniserie come tante altre, oltretutto recitata in un qualche modo come si può vedere dall’anteprima. Perchè deve essere propagandata come una nuova eccellenza modenese ? E’ la prima volta che in Italia viene usata la tecnica del cross over ? E un bel ” chi se ne frega” non ce…

Read More
Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com