Primi risultati della campagna “non hai il biglietto, l’autobus non parte”

Leggendo l’articolo  di oggi 03/09/11 della Gazzetta di Modena, tentiamo di dare la versione dei fatti dell’autista. “Ero lì che facevo il mio lavoro con passione e dedizione quando sale un’elementa sospetta  in compagnia di una terrorista di statura al di sotto del normale. La sospetta, sedicente madre della terrorista, armeggia alla macchinetta mentre la seconda con evidenti intenti delinquenziali sfrutta l’altezza e passa sotto il tornello. Per non svelare che ho capito tutto sto al gioco e dico alla tipa della macchinetta che come madre non è un granché visto…

Read More